Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In tour sul filo di lana

Le emozioni corrono sempre su un filo e con questo tour correranno … su un filo di lana.

C’è una giovane famiglia di pastori nel Parco del Gran Sasso che alleva pecore per ottenerne nuvole di lana soffice e che poi diventano chilometri di fili color bianco latte.

Questi fili, raccolti in matasse, vengono colorati in modo davvero speciale: esclusivamente con foglie, radici e vino Montepulciano d’Abruzzo.

Visiteremo la bottega di Valeria, una giovane e creativa donna d’Abruzzo, che sta riscoprendo e innovando un’arte antica e che ci guiderà in un laboratorio di colorazione naturale della lana e ci insegnerà ad intrecciare il filo con le dita.

Tante le sue storie che, mentre saremo intenti a lavorare, ci sorprenderanno e ci scalderanno il cuore.

L’antica Sextantium, borgo signorile di pastori …

FD (max 7/8 h)

Ore 10.00

Arrivo a Santo Stefano di Sessanio uno dei borghi più affascinanti del territorio del Parco del Gran Sasso, in passato ricco grazie ai proventi dell’attività pastorale, allettante al punto che i Medici di Firenze se ne appropriarono apportandovi influenze della loro arte e cultura. Borgo fantasma fino alla seconda metà del Novecento, riprende vita grazie alla geniale idea di un giovane imprenditore che ha trasformato il piccolo centro in un albergo diffuso.

Nella bottega di Valeria realizzeremo un piccolo oggetto che porteremo a casa con noi e che ci scalderà nelle fredde giornate invernali.

Ore 12.00

Tour guidato per le stradine del borgo alla ricerca degli scorci più affascinanti da fotografare e condividere.

Ore 12.30

Un po’ di relax con un pranzo/aperitivo tipico.

Ore 15.00

Tour alla scoperta delle Terre della Baronia e di Campo Imperatore, definito il “Tibet d’Abruzzo”, uno degli altopiani più noti in cinematografia, il cui fascino arcano e selvaggio ha colpito tra ‘700 e primi ‘900 viaggiatori ed esploratori stranieri illustri, tra i quali Edward Lear, ed ispirato da sempre registi e maestri della fotografia mondiale.

Ore 16.30

Sosta a Capestrano, il paese in cui fu trovata la famosa statua del Guerriero, divenuta uno dei simboli d’Abruzzo e conservata presso il Museo Nazionale Archeologico di Chieti. Visita del Castello medievale che domina la bella Valle del Tirino, fiume dalle nitide e freschissime acque.

Ore 18.30

Foto di gruppo e partenza.

 

COSTO A PERSONA

RICHIEDI adulti

RICHIEDI bambini (solo pranzo)

TRASPORTO IN BUS GT

GRATUITO

La quota comprende:

  • FD servizio accompagnamento it/ingl, (guida/accompagnatrice regolarmente iscritta agli albi regionali)

  • HD visite guidate ai luoghi indicati nel programma

  • Accoglienza, pranzo/aperitivo tipico e cooking class di 4/5 h

  • Oneri previdenziali e fiscali

La quota non comprende:

  • Eventuali ingressi

  • Mance e/o extra vari non indicati ne “La quota comprende”

 

 

Abbigliamento consigliato: comodo, informale e illuminato da un grande sorriso.

Target: individuali e/o piccoli gruppi italiani e stranieri. Min. 4 max 15 pax.

Periodo: da luglio a settembre.

Cadenza settimanale: possibile di venerdì (altri infrasettimanali su richiesta min. 5 pax – no sabato e domenica).

Modalità di prenotazione: entro 72 h dal giorno della settimana indicato.

Partenze: da Sulmona.

N.B.:

Le guide della Società Cooperativa Servizi Turistici Sulmona sono normalmente selezionate dagli albi regionali degli accompagnatori e delle guide turistiche, ma sono valutate e considerate idonee soprattutto per l’accurata preparazione, serietà, affidabilità, motivazione e attaccamento alla professione e alla terra d’Abruzzo.